Google eliminerà i CAPTCHA grazie al deep learning: vita dura per i bot

di
Tutti coloro he hanno utilizzato internet negli ultimi dieci anni, hanno preso confidenza con il sistema reCAPTCHA (letteralmente Completely Automated Public Turing test to tell Computers and Humans Apart), che era in grado di riconoscere i bot e gli utenti fisici per evitare abusi dei servizi.

A quanto pare però il motore di ricerca avrebbe intenzione di mandare in pensione questo sistema. Gli ingegneri di BigG hanno sviluppato un sistema nuovo che renderà il reCAPTCHA completamente invisibile, senza alcun bisogno dell’intervento umano.
Come spiega Google, il nuovo sistema utilizza una “combinazione di deep learning e di analisi dei rischi avanzata che si adattano in automatico ai nuovi sistemi di abuso”, il che, in parole povere vuol dire che questo inizia a rilevare le abitudini degli utenti quando arrivano su una pagina web, compresi i movimenti del mouse e l’indirizzo IP.
In questo modo il sistema sarà in grado di capire se si tratta di un bot o di un utente fisico, evitando quindi il fastidio di inserire le parole nell’apposito campo.
Ovviamente la compagnia di Mountain View non ha svelato altre informazioni su questa nuova tecnologia, per evitare che venga crackata.