Google sta finanziando un team di robot giornalisti

di
Alcuni robot aiuteranno un'agenzia stampa a creare oltre 30.000 notizie locali al mese. Il progetto è finanziato anche da Google e vede i robot coordinarsi con redattori in carne ed ossa per scrivere un numero di notizie da destinare alla stampa locale e non "irraggiungibile manualmente".

La Press Association ha vinto un bando di 706.000€ per avviare un servizio di notizie locali che fa affidamento su software automaticizzato creato in collaborazione con la start up Urbs Media. Lo scopo del progetto è quello di creare "un flusso di storie locali destinato a centinaia di media outlets", ha spiegato Peter Clifton, editor-in-chief di Press Association.

Stando alla spiegazione di Clifton il funzionamento del processo è molto semplice e prevede che un giornalista trovi in un primo momento la notizia, per poi usare l'intelligenza artificiale per scovare e aumentare la quantità di informazioni, in modo da scrivere più versioni della notizia. "Giornalisti capaci saranno ancora fondamentali per il processo, ma Radar (Reporters And Data And Robots project, il nome provvisorio del software in questione) permette di usare l'AI per individuare un numero di informazioni che non sarebbe possibile trovare manualmente".

I giornalisti faranno il layout della notizia, con informazioni dettagliate sulla storia, poi i robot faranno il resto andando anche ad aggiungere nel corpo della news foto e materiale video.