Google ha chiuso Reader perchè costava troppo in termini di privacy?

di

Qualche giorno fa Google ha annunciato la chiusura di Reader, uno degli aggregatori di RSS più famosi ed amati del web, come confermato dalle molteplici iniziative a sostegno del servizio. A quanto pare però Larry Page avrebbe deciso di interrompere il tutto in quanto costava troppo in termini di tutela della privacy, che comportavano la creazione di un team interno che si sarebbe dovuto occupare delle questioni legali. Il servizio, secondo TheVerge, sarebbe diventato sostenibile solo se avrebbe raggiunto i cento milioni di utenti, un traguardo che appare irraggiungibile