Google ha svelato al mondo Android 4.0: Ice Cream Sandwich

di

E' Android 4.0 Ice Cream Sandwich l'ultima novità in ambito software annunciata dal colosso Google, in occasione della conferenza tenutasi questa notte(per noi italiani) in collaborazione con Samsung per l'annuncio al mondo del Galaxy Nexus.

Mountain View, con questa nuova versione del sistema operativo destinato ai devices mobile, ha come obiettivo principale quello di ridurre la frammentazione, causata dall'estesa varietà di dispositivi equipaggiati con il software del robottino verde, unificando le interfacce per tablet e smartphone definitivamente; oltre a questo obiettivo principale, Google ha introdotto diverse novità in questa nuova versione, soprattutto dal punto di vista estetico: il font utilizzato fino a questo momento, Droid Sans, è stato sostituito dal nuovo Roboto, è stata migliorata notevolmente la gestione dei widget che ora risultano essere molto più flessibili e possono essere ridimensionati per gestire in modo migliore lo spazio sul proprio display. Google ha inserito una tray bar nella quale ciascun utente potrà aggiungere i propri contenuti preferiti per potervi accedere in qualsiasi momento, oltre ad aver ridisegnato il sistema di notifiche, facendo chiaramente capire che Sandwich è stato sviluppato con l'obiettivo di mettere l'utente al centro dell'attenzione. Esordisce per la prima volta nell'OS la possibilità di scattare screenshot premendo in contemporanea il pulsante di accensione e quello per ridurre il volume dell'audio, mentre spostando un'icona di un'applicazione su un'altra si verrà a creare una cartella, in modo molto simile a iOS. Il browser predefinito di Android 4 permette all'utente di aprire le pagine in schede(fino a 16) e di salvare per visualizzarle in seguito in modalità offline. Maggiore è l'integrazione tra la rubrica e i principali social network e con il calendario adesso è possibile aumentare o diminuire il livello dei dettagli mostrati semplicemente "pizzicando" il display per effettuarne lo zoom.  E' stato introdotto un nuovo metodo di stabilizzazione per la fotocamere che permette una qualità maggiore negli scatti, e si avrà la possibilità di utilizzare la camera anche per sbloccare il proprio dispositivo. E' presente una forte integrazione di Google+ nel sistema operativo, che compare in diverse applicazioni, e allo stesso modo, Google fa capire come anche la tecnologia NFC sia al centro dei propri obiettivi d'integrazione di questo nuovo OS. Per poter provare con mano tutte queste novità, bisognerà attendere il mese di novembre.