Google Handwrite permette di effettuare ricerche su uno smartphone o un tablet scrivendo a mano

di

Nella giornata odierna, oltre all'annuncio relativo alle grandi prestazioni del suo servizio Fiber, Google ha lanciato un nuovo modo di usufruire del suo motore di ricerca. Chiamato Handwrite, è stato realizzato per consentire il riconoscimento della grafia per le ricerche di Google sugli smartphone o tablet. Una volta attivata l'impostazione nelle preferenze di ricerca, appare una piccola barra degli strumenti quando si passa a google.com.

Basta toccarla per abilitare Handwrite e successivamente si può iniziare a scarabocchiare la finestra di ricerca senza bisogno di una tastiera o input vocale. E' stato progettato per funzionare al meglio con Chrome e Google avverte che è ancora in fase "sperimentale". Disponibile per dispositivi con sistema operativo Android 2.3 e superiore, Android tablet 4.0 e iOS 5.0 e superiore. Precedentemente Google ha fatto un tipo di lavoro per il riconoscimento della scrittura a mano, in particolare con Traduci, e questo è un nuovo modo intelligente di fare qualche ricerca veloce.