Google Home Mini: un bug permette di registrare audio 24/7

di
A quanto pare, i Google Home Mini che il gigante di Mountain View ha regalato ai giornalisti che hanno preso parte all’evento dedicato ai Pixel, conterrebbero un grave bug di sicurezza.

I ragazzi di AndroidPolice, infatti, hanno scovato un bug che attiva la registrazione audio 24 ore su 24, anche se non vi si accede attraverso il comando vocale “Ok, Google”. La scoperta è stata fatta da Russiakovski, uno dei redattori di punta del sito, il quale ha controllato le attività di Home Mini ed ha scoperto la presenza di molte registrazioni salvate sui server di Google che, inutile dirlo, hanno dato il via alle più classiche teorie legate a cospirazioni e spionaggio.

A seguito della segnalazione al motore di ricerca, un ingegnere ha immediatamente esaminato le attività dell’altoparlante ed ha scoperto che il pannello touch del dispositivo si è comportato in modo anomalo, attivando la registrazione contro il volere degli utenti. Di conseguenza, Google ha anche messo a punto una patch che disattiva il touch panel completamente.

Google invita tutti gli utenti che riscontrano lo stesso problema a contattare il servizio d’assistenza per ottenere una nuova unità.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
4