Google introduce “Project Wing”, in sviluppo droni porta pacchi

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Google X i laboratori di ricerca segreti che lavorano per la compagnia di Mountain View, hanno passato due anni a lavorare su una flotta di droni per il trasporto di prodotti agli utenti. Il progetto, denominato Project Wing, è stato svelato poche ore fa dall’azienda del motore di ricerca, seppur in maniera superficiale e con l’aiuto di un filmato. Project Wing è in fase di testing e Google ha passato due anni, come dicevamo, a provare il trasporto via drone in Queensland, in Australia, per conto di due contadini locali. Sono stati trasportati aiuti di primo soccorso, acqua, medicine per cani e tanto altro e tutto è proseguito ottimamente. Il video in calce mostra questo primo test e spiega che il design e la struttura dei droni mostrati non sono quelli definitivi, anche perchè essi varieranno in base al tipo di prodotto trasportato e al loro peso.

Project Wing è ancora “giovane” e per questo motivo Google e aperto alla ricerca di eventuali partner per continuare lo sviluppo. Nonostante i primi test siano stati incoraggianti, siamo ancora lontani qualche anno dal considerare sicuro un tipo di trasporto del genere. Amazon ha recentemente annunciato un progetto simile e nel mese scorso ha depositato i documenti utili all’approvazione federale, tuttavia anche per la compagnia di Jeff Bezos permangono problemi relativamente alle leggi da rispettare per un tipo di trasporto del genere e alla sicurezza dei cittadini. Speriamo di poter al più presto ordinare un prodotto dal nostro smartphone e vedercelo recapitare a casa pochi minuti dopo da un drone volante.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0

Altri contenuti per Google X