Google lancia la nuova app Trusted Contacts

di
Nel 2013 Google ha ufficialmente chiuso Latitude un’applicazione che riprendeva il funzionamento di Trova i Miei Amici di iOS e che consentiva di condividere, con delle persone fidate, la propria posizione. Nella giornata di ieri il motore di ricerca lanciato Trusted Contacts, una nuova app che mette la sicurezza al primo posto.

Come suggerisce il nome, Trusted Contacts consente di comunicare ai propri cari (o ad una ristretta cerchia di amici fidati) continuamente la propria posizione, ovviamente se lo smartphone è connesso ad internet e se la localizzazione GPS è attivata. Nelle situazioni di emergenza, i così detti contatti fidati, ovvero quelli inseriti in lista, possono richiedere informazioni sul proprio stato per capire se si è al sicuro. L’applicazione sarà particolarmente utile in caso di calamità naturali o attacchi terroristici, e riprende a grandi linee il funzionamento del Security Check di Facebook.
Se non si risponde alla richiesta entro cinque minuti, l’applicazione trasmetterà in automatico la propria posizione o l’ultima localizzazione se lo smartphone non riesce ad accedere ad internet.
Chiaramente è anche possibile arrestare la condivisione della posizione, attraverso un pulsante dedicato, al fine di prevenire potenziali abusi, motivo per cui Google ne raccomanda un utilizzo responsabile ed invita gli utenti a mettere in lista solo persone realmente fidate. L'app può essere scaricata gratuitamente dal Play Store.