Google lancia PAX: l'obiettivo è condividere le licenze di Android

di
Android è il sistema operativo più diffuso al mondo, e ciò è dimostrato anche dal fatto che, solo nell’ultimo anno, i vari produttori hanno rilasciato sul mercato più di 4.000 dispositivi basati sull’ecosistema Google.

Tuttavia, un numero così elevato di dispositivi potrebbe anche portare ad una certa confusione in materia di copyright e sui brevetti della piattaforma. Una situazione spiacevole, a cui Google spera di far fronte attraverso PAX, un nuovo progetto che mira ad incentivare la condivisione delle licenze tra i diversi produttori.
PAX ha lo scopo di scoraggiare i così detti “troll dei brevetti”, rendo le licenze gratuite. Le aziende che si uniranno a questo progetto, in pratica, daranno l’assenso affinché i brevetti condivisi possano essere utilizzati anche da altre compagnie senza che vi sia alcuna citazione in giudizio.
L’accordo consentirà ai partner Android di utilizzare i brevetti software royalty-free sulla stessa piattaforma. L’elenco delle aziende che hanno già scelto di aderire include anche grandi nomi come Samsung, LG, Foxconn ed HTC.
Google ha rivelato che PAX coprirà 230.000 brevetti.

FONTE: Engadget Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti