Google lancia uno spot TV per promuovere il suo team di sviluppatori per iOS

di

Dopo la rimozione delle app iOS native di YouTube e di Maps, Google è stata molto abile nel realizzare nuove versioni delle suddette applicazioni. L'azienda di Mountain View, a poco a poco sta ricreando una sorta di ecosistema alternativo a quello di Cupertino, con applicazioni che coprono i fabbisogni essenziali sui device con la mela. Sembra addirittura che Google abbia messo su un team dedicato alle app per iOS che realizzano progetti coesi tra loro piuttosto che singoli dipartimenti che lavorano in maniera indipendente. Per far conoscere il suo team e portare avanti il suo obiettivo di proliferare con le app su iOS, Google ha pubblicato online un nuovo spot in cui promuove la sua presenza in tutto il sistema iOS di Apple, mostrando in dettaglio le attuali app presenti in App Store e spesso al vertice delle classifiche di download e gradimento: YouTube, Google Search, Chrome e Gmail. Nella lista non appare Maps, solo perchè lo spot è stato realizzato precedentemente la sua comparsa sullo Store della Mela.

La pubblicità recita:"Fare le cose interessanti che contano" e sottolinea come le app create da Google siano diverse da quelle che realizza Apple, poichè quest'ultime portano poco beneficio agli utenti iOS. Mountain View mette a disposizione anche una pagina web in cui si cercano ingegneri per il team iOS e in cui si afferma:"Stiamo lavorando su idee per spingere la ricerca per le app mobile e collaboriamo a stretto contatto con gli ingegneri del web per implementare nuove funzionalità". Google infine, ci tiene a sottolineare che il lavoro del proprio team iOS non si basa su un copia e incolla delle app disponibili in Android o Windows Phone, bensì è basato sull'innovazione e sulla creatività, simboli di Apple stessa.
FONTE: 9to5mac
Quanto è interessante?
0