Google Maps diventa compatibile con l'Apple Watch

di

Nonostante i miglioramenti apportati da Apple al proprio servizio di cartografie, Google Maps resta ancora il servizio preferito anche dagli utenti che sono in possesso dei dispositivi con a bordo la Mela Morsicata.

Tuttavia, fino ad ieri i possessori dell'Apple Watch non erano in grado di utilizzarlo direttamente dai loro polsi, ma fortunatamente il gigante del web ha rilasciato un update per l'applicazione che la rende compatibile con l'orologio.
Il nuovo aggiornamento per Google Maps su iOS distribuito ieri, infatti, include proprio il supporto completo per l'Apple Watch.
Quando si aprirà Google Maps direttamente dall'Apple Watch gli utenti potranno accedere a due opzioni molto semplici: le indicazioni per arrivare a casa o lavoro (destinazioni da impostare direttamente dal Google Account). Si tratta di un modo intelligente ed allo stesso tempo minimal per non confondere gli utenti: effettuando un tap sullo schermo si potrà scegliere il tipo di viaggio (a piedi, con i mezzi pubblici o in auto). Toccando rapidamente lo schermo si otterranno indicazioni per arrivare agli ultimi posti visitati. Chiaramente il display non è in grado di mostrare la mappa completa, ma solo le indicazioni: gli utenti riceveranno una notifica nel momento in cui dovranno svoltare.
L'altra funzione interessante invece è rappresentata dal tempo di percorrenza e l'orario di arrivo, che è più preciso grazie alle direzioni di transito. Il tutto è reso possibile da watchOS 2.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0