Google Maps ora fornisce informazioni sui parcheggi in città

di
Google ha aggiornato la versione Android della propria applicazione, aggiungendo una funzione che speriamo possa arrivare presto anche in Europa ed in Italia. In 25 aree metropolitane degli Stati Uniti, infatti, verrà visualizzato un indicatore che fornisce indicazioni relative al livello di difficoltà di parcheggio.

Queste informazioni ovviamente non sono in tempo reale, e Google utilizza per il parcheggio un sistema simile a quello usato per stimare le ore di punta per quanto riguarda il traffico, basandosi ovviamente sui dati storici. Secondo i motore di ricerca, però, questa funzione fornirà indicazioni estremamente precise sulla disponibilità di parcheggi. La difficoltà varia da “facile” nei casi migliori, a “medio-limitata” nelle città in cui è difficile trovarne.
L’elenco iniziale delle città comprende Atlanta, Boston, Charlotte, Chicago, Cleveland, Dallas / Ft Worth, Denver, Detroit, Los Angeles, Miami, Minneapolis / St. Paul, New York City, Orlando, Philadelphia, Phoenix, Pittsburgh, Portland, Sacramento, San Diego, San Francisco, Seattle, St. Louis, Tampa e Washington DC. La speranza ovviamente è che presto possa arrivare anche in Italia.

FONTE: The Verge