Google non dovrà pagare 1,3 miliardi di tasse arretrate in Francia

di
Lo scorso mese di Febbraio il governo francese ha portato Google in tribunale chiedendo imposte arretrate di 1,7 miliardi di Dollari. A distanza di pochi mesi, un giudice della nazione europea, si è espresso a favore del motore di ricerca, che non sarà costretto a pagare 1,3 miliardi di Dollari di tasse non versate tra il 2005 ed il 2010.

Il magistrato, nella fattispecie, ha stabilito che Google non ha abusato di alcuna scappatoia legale nel periodo in questione localizzando la propria sede in Irlanda, e proprio per questo non dovrà dare al governo alcuna somma di denaro.

La decisione si inserisce in un contesto molto particolare per Google, che di recente è stata multata per 185 milioni di Dollari nel Regno Unito e 334 milioni di Dollari in Italia, sempre per tasse non versate.

Inoltre, il motore di ricerca si trova sotto altre pressioni legali in Europa. Proprio qualche settimana fa, l’Unione Europea ha multato il gigante di Mountain View per 2,7 miliardi di Dollari in quanto avrebbe manipolato i risultati di ricerca per promuovere i propri prodotti, e sta indagando anche su un presunto abuso di posizione dominante per il proprio sistema operativo Android.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
4