Google non vuole produrre automobili

di

Google è da tempo impegnata nella realizzazione della sua automobile senza pilota. A dirla tutta, il veicolo è già sulle strade per la fase di testing ma, nonostante ciò, la compagnia non vuole diventare un produttore di auto.

Ne ha parlato Philip Justus, uno degli impiegati Google addetti allo sviluppo, al Frankfurt Auto Show in Germania. Ha spiegato che l'azienda ha intenzione di collaborare con marchi famosi dell'automotive, piuttosto che procedere da sola.
"Non è qualcosa che possiamo fare senza l'aiuto degli altri. Google, comunque, non intende diventare un produttore di automobili.", ha riferito il dipendente dell'azienda.

Invece, colossi come BMW, Audi e Mercedes stanno cercando esperti software per collaborare allo sviluppo della propria auto senza pilota. Anche Apple ci sta provando, quindi è chiaro che l'automotive vuole essere uno dei settori principali dei prossimi anni.

Google sta lavorando a questo veicolo dal 2009, ed effettivamente le conviene provare a collaborare con le altre società, anziché che provare a competere con loro.