Google porta i prodotti Nest in Italia e in altri Paesi d'Europa

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Le nostre case sono sempre più connesse, è un dato di fatto. Se Apple da una parte ha creato HomeKit e tutto il software necessario per controllare ogni aspetto della nostra vita domestica, Google dall’altra non solo ha fatto lo stesso su Android, ha anche acquistato Nest diversi anni fa.

Parliamo di una società che produce dispositivi connessi da installare proprio fra le mura casalinghe, oggetti come termostati, rilevatori di fumo e camere di sicurezza, che ora diventano disponibili all’acquisto anche in Italia e altri Paesi europei. Spagna, Austria e Germania, queste le nazioni in cui Nest diventa disponibile in via ufficiale, in particolare con quattro dispositivi già acquistabili su Amazon: Nest Learning Thermostat, a 249 euro, la Nest Cam Indoor e la Nest Cam Outdoor, a 199 euro l’una, il Nest Protect, che vi aiuta a rilevare fumo e monossido di carbonio, a 119 euro.

Presto però arriveranno sempre più dispositivi sullo store ufficiale della compagnia, anche se al momento non è ancora stato tradotto in italiano. Gli stessi prodotti disponibili su Amazon non saranno spediti prima del 15 febbraio prossimo, segno che ci troviamo ancora in una fase iniziale della distribuzione. Inoltre in Italia non esistono al momento delle basi logistiche, ci si affida all’Olanda e al Regno Unito, ecco così spiegati eventuali ritardi nelle consegne.