Google replica ironicamente alla denigrante vendita di gadget di Microsoft

di

Due giorni fa Microsoft ha iniziato a vendere sul proprio store online dei gadget, felpe, magliette, cappellini, tazze e molto altro, anti-Google. La campagna “Scroogled”, come ben noto, punta a denigrare l’azienda di Mountain View soprattutto sulla questione della privacy degli utenti, che secondo Redmond verrebbe continuamente violata. Dal canto suo, Google ha risposto in maniera del tutto ironica alla rivale, senza prendersela ma, anzi, sottolineando la particolare “deficienza” nel settore dei dispositivi “wearables”.

"L'ultima iniziativa di Microsoft non ci sorprende: la concorrenza nel settore wearables si fa sempre più accesa". A riferire queste parole al Los Angeles Times è stato un portavoce della compagnia del motore di ricerca, che ha voluto sottolineare come Google sia pienamente impegnata nel nuovo mercato dei dispositivi indossabili con i Glass, mentre Microsoft, per "indossabile", almeno allo stato attuale, si limita esclusivamente a felpe e magliette.
FONTE: LA Times
Quanto è interessante?
0