Google search: ora è possibile cercare lavoro negli USA con il motore di ricerca

di
Google scorso mese aveva annunciato di essere intenzionata ad entrare a gamba tesa nel mercato del job matching, mettendo i suoi tool a servizio degli americani in cerca di lavoro. Ora Google Search è stato aggiornato per aiutare gli utenti a trovare "non solo il lavoro di cui hanno bisogno, ma anche quello che vogliono". Parola di Google.

Google, con le nuovi funzioni disponibili su Google search per mobile e desktop, vuole rendere la vita più semplice ai suoi utenti in cerca di lavoro, eliminando l'esigenza di creare mille profili diversi su bacheche e social di sorta, e mettendo a disposizione un unico posto dove poter "stanare" opportunità di lavoro: proprio il suo motore di ricerca.

Google non vuole semplicemente fare l'eco (per altro in ritardo di qualche anno) ai servizi già esistenti, ma vuole fare ben di più mettendo l'AI a servizio del job matching. In questo modo sarebbe possibile, ad esempio, vedere le offerte di lavoro più pertinenti effettivamente disponibili in zona, senza trovarsi mille annunci dall'altra parte del Paese. In secondo luogo gli utenti avranno numerosi filtri per trovare esclusivamente i tipi di lavoro, azienda e contratti desiderati. Alcuni degli annunci poi dovrebbero includere il tempo necessario per recarsi in macchina o con i mezzi da casa propria agli uffici, non male no?

Altra interessante opportunità è quello di settare un sistema di notifiche per il proprio posto di lavoro dei sogni, in modo da essere avvisati per email ogni qualvolta che si libererà una posizione.