Google sta progettando un sistema per i controlli tattili sul retro dei device mobile

di

Tra i tanti brevetti depositati da Google negli ultimi mesi, ne spicca uno che mostra un nuovo sistema di interazione con i nostri dispositivi mobili: un pannello posteriore per i controlli touch. Le immagini che accompagnano il progetto sono molto chiare: l'utente può, attraverso un pannello touch sul retro di uno smartphone o tablet, eseguire operazioni ben precise, come navigare sul web, selezionare contenuti o sfogliare un libro. I comandi potranno essere personalizzati dall'utente stesso, ma sembra che Google voglia capire se usare un metodo del genere come supporto a quello tradizionale sia comodo o no per i propri clienti (anche perchè la tecnologia è di facile implementazione). L'azienda di Mountain View ha depositato tale progetto nel terzo trimestre del 2012. In passato anche Apple aveva dimostrato di essere al lavoro su un progetto del genere (anno 2006), ma, ad oggi, non abbiamo ancora visto alcun prodotto con la mela dotato di questi particolari comandi.

FONTE: PHAndroid
Google sta progettando un sistema per i controlli tattili sul retro dei device mobile