Google starebbe lavorando al proprio servizio di streaming per applicazioni e giochi Android

di

Secondo nuove informazioni apparse oggi in rete, Google starebbe segretamente lavorando ad un nuovo progetto, che consentirà agli utenti Android di avviare applicazioni in streaming, invece di scaricarle ed installarle localmente.

In poche parole, l'idea dell’azienda è un servizio di streaming, che consentirà agli utenti di accedere alle applicazioni direttamente tramite il browser web. Le fonti suggeriscono che questo progetto è strettamente legato alla recente acquisizione di Agawi, una startup che si era focalizzata sulla realizzazione di un software per lo streaming web-based. Prima di essere acquisita da Google, Agawi avrebbe anche stretto una collaborazione con NVIDIA, nonostante i dettagli non siano mai stati resi noti al pubblico. E' probabile che l’argomento della partnership riguardasse il servizio di streaming cloud-based di NVIDIA. Sembra proprio che Google voglia tentare la strada già intrapresa dalla compagnia di Santa Clara con Grid: il servizio, è infatti in grado di trasmettere giochi sul web con una latenza davvero molto bassa. I vantaggi di un tale sistema, riguardano soprattutto il non aver bisogno di una macchina con una grande potenza di elaborazione per eseguire apps e giochi. La compagnia di Mountain View, con un servizio simile, potrebbe in teoria consentire agli utenti di eseguire applicazioni Android su qualsiasi browser ed all'interno di un qualsiasi sistema operativo moderno, anche se è probabile che il tutto verrà limitato alla sola piattaforma Android. Chissà se Google, in futuro, presenterà davvero un servizio simile e, soprattutto, se una tale funzionalità potrà davvero interessare agli utenti.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0