Google toglierà le parole Torrent e Megaupload dai suggerimenti?

di

La società SNEP (Syndicat National De L'Edition Phonographique) potrebbe costringere Google a togliere dai risultati della ricerca istantanea le parole Torrent, Rapidshare e Megaupload. Il sindacato, che tutela gli interessi dell'industria musicale, sarebbe in procinto di chiedere alla Corte Suprema Francese la rimozione di tali parole in quanto favoriscono la pirateria e lo scambio di file protetti da diritto d'autore. La stessa strategia fu adottata da Google qualche anno fa, quando inserì nella blacklist tutte le parole volgari e collegate all'industria pornografica.