Grazie ad Huawei la connessione 4G è disponibile anche sul Monte Everest

di

Immaginatevi sul Monte Everest e all'improvviso vi va di far vedere le meraviglie del posto, tramite videochiamata, ad un amico o alla propria fidanzata: da oggi sarà molto semplice, visto che Huawei e China Mobile hanno pensato di far arrivare la connessione 4G su una delle catene montuose più alte del mondo. A quanto pare gli scalatori che tentano l'avventura sono parecchi, così le due compagnie hanno deciso di unire le forze e accontentare gli intrepidi. Ecco le parole del CEO di Huawei, David Wang, pronunciate alla cerimonia di inaugurazione effettuata al campo base dell'Everest, a 5200 metri di altezza:"Riuscire a portare il 4G anche sul Monte Everest è un traguardo importante per lo sviluppo della rete globale. Siamo veramente felici di essere riusciti a sviluppare il progetto, la speranza è di lavorare con altri operatori in tutto il mondo per portare le reti mobile ad alta velocità in ogni luogo, ma soprattutto in ogni momento".

Naturalmente l'operazione è da inscrivere in un grosso progetto di marketing, essenziale per una società come la Huawei alle prese con un'espansione velocissima non solo nel mercato asiatico, ma in quello mondiale. A questo punto la domanda sorge spontanea: sull'Everest hanno la connessione 4G, mentre in Italia le zone non coperte sono ancora la maggior parte: è normale tutto ciò?
Grazie ad Huawei la connessione 4G è disponibile anche sul Monte Everest