Guerra e tecnologia: arriva una seconda imponente portaerei cinese

di
Lo scorso 26 Agosto l'Esercito popolare di liberazione cinese ha annunciato la sua prima portaerei interamente costruita in Cina. L'imponente nave da battaglia non è ancora operativa. Tuttavia la sua costruzione è iniziata meno di cinque anni fa. Ora grazie all'esperienza acquisita, la Cina si prepara a costruirne una seconda anche più rapidamente.

Per fare un paragone, l'americana USS Gerald Ford è stata costruita a partire dal 2009. La fine dei lavori è arrivata invece nel 2013, tuttavia anche questa non è ancora operativa, sebbene la Ford sia una nave ben più grande e complessa di quella cinese. Quello che deve stupire è che gli USA costruiscono portaerei dalla seconda guerra mondiale, la Cina no.

Ora che la Cina si prepara a costruire una seconda portaerei ci si aspetta che i tempi possano ridursi ulteriormente, permettendo alla flotta cinese di raggiungere dimensioni e un impiego di forza davvero notevole. C'è da dire che le portaerei cinesi hanno più di qualche limite rispetto alle più tecnologiche americane: sono ancora alimentate a turbine a vapore come le controparti russe (quelle americane hanno alimentazione nucleare) e misurano circa la metà della USS Gerald Ford.

Ad ogni modo, si tratta comunque di una impressionante prova di forza da parte della Cina.