HP delinea la strategia per supportare le aziende nel passaggio a Windows 10

di

HP ha presentato una serie completa di offerte, comprensiva di un insieme unico di dispositivi, soluzioni e servizi, che integra Windows 10 per garantire un elevato livello di sicurezza.

"I nostri clienti ci evidenziano che la sicurezza continua a essere la loro preoccupazione principale e che i cambiamenti in tale ambito li portano a cercare modi per proteggere i loro dispositivi e i loro dati", ha affermato Frank Brassart, Director, Mobility Business Unit, Printing & Personal Systems, HP EMEA. "Le funzionalità di protezione in Windows 10, unite ai nostri dispositivi business eleganti e sicuri (come il notebook HP EliteBook Folio 1020, il più sottile, leggero e sicuro della classe business), aiutano i clienti a proteggere le loro organizzazioni e ottimizzare la produttività dei dipendenti nei form factor più apprezzati."

I professionisti IT devono affrontare la gestione e la protezione di un ambiente sempre più complesso e dinamico. La migrazione ad un nuovo sistema operativo può essere una prospettiva scoraggiante, in particolare per le aziende. E’ per questo motivo che quasi tre quarti degli utenti desktop usano una versione di Windows vecchia di almeno sei anniii.

Per aiutare le aziende ad affrontare queste sfide, HP ha sviluppato device che aumentano la produttività e propongono un'ampia gamma di servizi e assistenza. Viene così creato un percorso di migrazione semplice per le aziende e che aiuta i channel partner a favorire l'adozione di Windows 10 da parte dei clienti business.

Windows 10 offre funzionalità utente migliorate, tra cui il ritorno del menu Start e un'interfaccia utilizzabile facilmente con i dispositivi touch e non-touch. Le aziende possono essere certe che la user experience complessiva sarà coerente su molteplici dispositivi e form factor, sia con le applicazioni legacy sia con le più moderne app.

Windows 10 include anche una serie di potenziamenti in termini di sicurezza per affrontare le attuali minacce, tra cui Device Guard, Windows Hello e Microsoft Passport, e garantisce una protezione avanzata dal malware e l'autenticazione nelle applicazioni, i dati e le esperienze onlinei.

Le recenti violazioni della sicurezza di alto profilo mettono in luce i rischi per le aziende associati all'uso di hardware e software di vecchia data. Nello stesso tempo, le aziende stanno assistendo a una rapida evoluzione delle minacce che colpiscono direttamente le identità, il controllo degli accessi e i dati, attaccando i livelli più profondi dell'infrastruttura
aziendale.

Un’area che resta un potenziale vettore di attacco è il root, detto anche BIOS, una privilegiata sezione del software generalmente ignorata dagli utenti che, se compromesso, non è rilevato dal software antivirus. Gli attacchi contro il BIOS hanno offerto agli hacker un libero sfogo sul sistema, ad esempio con l'installazione di software di registrazione dei tasti e altre attività nefaste.

Con HP Sure Start oggi HP propone l'unica protezione a livello di BIOS con funzione di self-healing del settore. Questa soluzione controlla il BIOS prima dell'avvio del sistema operativo per garantire che il BIOS non sia stato compromesso e, qualora rilevi un problema, ripristina il BIOS al suo stato originale.

"Windows 10 offre nuove funzionalità ottimizzate per le moderne esigenze del business, tra cui la sicurezza di livello enterprise, la protezione dell'identità e la protezione delle informazioni", ha affermato Nick Parker, CVP, OEM Division, Microsoft. "L'innovazione di HP nel campo della sicurezza, in particolare con la sicurezza a livello di BIOS proposta da HP Sure Start, fornisce un ulteriore livello di protezione per l'hardware e i dati sensibili".

Disponibile sulla linea di notebook HP Elite e sui dispositivi HP ZBook, HP Sure Start si combina con Device Guard di Windows 10 Enterprise per proteggere i dispositivi HP a livello di sistema operativo e BIOS contro le minacce alla sicurezza derivanti da virus e attacchi malware. Questa tecnologia ripristina rapidamente la produttività e riduce le chiamate all'assistenza HP in caso di attacchi o danneggiamenti del BIOS.


La gestione dell'identità, dell'automazione dei dati e delle policy di sicurezza è un settore vitale in cui le aziende possono investire per garantire la protezione delle loro informazioni e risorse. Per far fronte a queste esigenze, HP propone diverse soluzioni di sicurezza e gestione per le aziende, tra cui:

  • HP Client Security, una suite di soluzioni integrate preinstallata che offre funzionalità subito disponibili per il personale IT per gestire e distribuire con facilità la protezione degli endpoint . Questa offerta è stata ideata per proteggere i dispositivi controllando l'accesso alle porte e ai dispositivi di storage, ad esempio con la crittografia del disco, impedendo l'accesso non autorizzato alle unità disco rigido e proteggendo le identità degli utenti tramite la protezione mediante password e la gestione dei diritti d'uso. 
  • Autenticazione multi-factor per facilitare l'uso e la gestione di una varietà di opzioni per l'accesso a dispositivi e sistemi. Il supporto delle credenziali di HP comprende password, smart card, Bluetooth®, PIN e corrispondenza dell'impronta digitale; la verifica viene eseguita a livello hardware per impedire al software dannoso di compromettere la corrispondenza biometrica. La maggior parte dei notebook business di HP include lettori di impronte digitali di ultima generazione, che rappresentano una soluzione di accesso più sicura per Windows Hello.
  • HP Touchpoint Manager (disponibile in alcuni paesi) rafforza e semplifica l'applicazione delle policy di protezione e mobilità consentendo alle organizzazioni di implementare un singolo modello di sicurezza unificato per PC e dispositivi mobilei. In questo modo le applicazioni, le policy di sicurezza e il software obsoleto possono essere aggiornati automaticamente, avvisando il personale IT se si rilevano compromissioni o problemi.

Il portfolio business 2015 di HP è stato progettato pensando a Windows 10, scelta importante per i clienti aziendali che costruiscono la loro corporate image per l'installazione sui dispositivi. HP ha semplificato il più possibile la procedura per i clienti che stanno pianificando un re-imaging dei loro dispositivi con il nuovo sistema operativo. Dalla metà di agosto fino a ottobre, le proposte business esistenti dell'azienda offriranno la possibilità di avere Windows 10 preinstallato.

I dispositivi HP disponibili con Windows 10 includono:

  • La nuova limited edition BANG & OLUFSEN di HP EliteBook Folio 1020. Il notebooki più sottile, leggero e sicuro della classe business, con Windows 10 e BANG & OLUFSEN Audio, si avvale di Cortanaii e Skype for Business per consentire la combinazione con microfoni dual-array, un esclusivo software di annullamento dei disturbi e una webcam HDiii. 
  • Il sottile e leggero HP Pro Tablet 608, annunciato di recente. Questo tablet con pannello di formato 4:3 propone una combinazione potente di connettività e prestazioni per supportare le esigenze di produttività aziendale e i flussi di lavoro mobile.

HP mette oggi a disposizione delle aziende svariate offerte di assistenza e servizi per facilitare il più possibile la migrazione a Windows 10.

Per i clienti delle PMI HP propone HP Subscriptioni, un nuovo modo per avere sempre accesso alle più recenti tecnologie per PC a fronte del pagamento di un canone mensilei. HP Subscription offre alle PMI la possibilità di scegliere un insieme di hardware, software e servizi progettati per la facilità d'uso e per un aggiornamento più prevedibile ogni due o tre anni. I clienti possono ottenere ulteriori informazioni su HP Subscription visitando la pagina: www.hp.com/go/subscribe.

Per le grandi aziende HP propone una suite completa di servizi, comprendente i servizi di distribuzione e configurazione del client, per aiutare i clienti a effettuare la migrazione e la trasformazione a Windows 10. Sfruttando la sua esperienza con le migrazioni da Windows XP a Windows 7, HP aiuterà i clienti a valutare, preparare e distribuire Windows 10 in base al loro ambiente di lavoro e alle iniziative per la mobilità.

HP ha una comprovata esperienza nella collaborazione con i partner per la migrazione dei clienti a nuovi componenti hardware e sistemi operativi. Il programma di migrazione a Windows XP ha rappresentato un'opportunità da 21 miliardi di dollari per i channel partner e HP ha aiutato i partner a triplicare i loro tassi di crescita annualii attraverso programmi di formazione e certificazione dei partner leader nel settore.

Per Windows 10 HP offre ai channel partner un programma per guidare le migrazioniii dei clienti, che comprende:

  • Formazione dei partner con branding delle competenze
  • Supporto nello sviluppo dei piani di marketing, con ulteriori fondi di marketing per supportare la migrazione dei clienti a Windows 10
  • Risorse di marketing in co-branding e altro materiale di co-marketing
  • Incentivi per i partner, compresi strumenti per potenziare le opportunità di business, e altri programmi di incentivi

"Riteniamo che il lavoro svolto da HP per Windows 10, insieme alle soluzioni di HP Financial Services, stimolerà la crescita del mercato dei PC", ha dichiarato Phil Bell, Marketing Director, Westcoast. "L'offerta di HP per Windows 10 è così interessante che crediamo veramente che guiderà l'aggiornamento dell'hardware e non solo gli aggiornamenti delle licenze".

"HP è in prima linea per consentire ai channel partner di attingere alle opportunità di business offerte da Windows 10", ha affermato Peter Groushko, Sales Manager, Workplace and Mobile, Computacenter Ltd.