HP pronta a tagliare altri 30.000 posti di lavoro

di

Come parte del processo che porterà alla creazione di due società distinte, Hawlett-Packard ha annunciato che effettuerà un nuovo taglio del personale.

Per la precisione saranno licenziati tra i 25.000 ed i 30.000 dipendenti, che porterà il numero totale a 55.000 licenziamenti da quando è stato annunciato lo split della compagnia, lo scorso ottobre.
Per chi non fosse aggiornato sulla vicenda, HP ha scelto di dividere la propria attività in due diverse società per cercare di sopravvivere alla difficile situazione economica che stava attraversando. Il nuovo modello di business farà nascere Hawlett Packard Enterprise, che produrrà esclusivamente software, servizi e server per i clienti business, mentre il ramo hardware resterà invariato.
L'obiettivo di HPE (questa la sigla con cui sarà conosciuta la divisione Enterprise) è di raggiungere i 50 miliardi di Dollari di fatturato annuo, nonostante il calo dell'11% fatto registrare dalle vendite nell'ultimo trimestre. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0