Hp rilascia gli introiti del Q4 2011: 9,7 miliardi di dollari di utili in tutto l'anno fiscale

di

Non è stato certo uno degli anni migliori per HP, con la fine del webOS e l'incertezza che circonda il suo status di buon PC maker. Ma Meg Whitman non ha certo preso il comando di una nave che affonda, anche se le cose non sono tutte rose e fiori. Hp ha da poco pubblicato il proprio bilancio relativo al Q4 2011, e la compagnia dichiara ottimi utili, con un introito di 9,7 miliardi di dollari in tutto il 2011, sebbene siano il 10% in meno rispetto allo scorso anno. I ricavi del Q4 ammontano a 32 miliardi di dollari, il 3% in meno del 2010. E per coloro che chiedono quanto la chiusura di webOS costerà alla società, eccovi accontentati: 3,3 miliardi di dollari.

Non sono notizie rassicuranti per i fan di HP, ma il CEO si lascia sfuggire un paio di indicazioni per la futura gestione dell'azienda, confermando che HP e PSG sono destinati a proseguire insieme il percorso aziendale, con tutte le intenzioni di continuare ad avere un grosso peso nel mondo dei PC. Ancora, sia MEg che il CFO Cathie Lesjac confermano come nel 2012 si investirà parecchio in "Ricerca e Sviluppo" per promuovere una grossa innovazione nell'organico, senza dover attingere dall'esterno. In bocca al lupo ad HP per un anno roseo, sicuramente più di questo.
FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0