HTC annuncia i risultati finanziari di aprile

di

HTC annuncia risultati finanziari piuttosto preoccupanti per il mese di aprile, con un fatturato in calo del 38,7% in confronto all'anno passato. Rispetto allo scorso mese, invece, le cifre sono in calo del 32,4%. La colpa, è probabilmente da ricercare nell'inaspettata scarsa domanda del nuovo smartphone One M9.

A sostenerlo è la Taiwanese Yuanta Securities Investment Consulting Co secondo cui, trascurare i problemi termici dello Snapdragon 810, ha contribuito alle tante recensioni negative degli utenti e agli scarsi numero di vendita. Le spedizioni di HTC One M9 per l'intero esercizio 2015 sono oggi calcolati in 4,5 milioni. Numeri piuttosto bassi rispetto ai 7 milioni di One M7 e agli 8 milioni di unità di One M8, nel rispettivo primo anno di lancio. La bassa domanda ha anche causato un crollo dei prezzi proposti dai rivenditori, nel tentativo di attrarre nuovi clienti, danneggiando ulteriormente i guadagni dell’azienda taiwanese. HTC spera di risollevarsi nei prossimi mesi, quando l’arrivo sul mercato di One M9+ e One E9+ dovrebbe portare nuove entrate. È chiara comunque, la crisi che imperversa sulla compagnia, che dovrà inventarsi qualcosa di veramente innovativo con il suo prossimo dispositivo per evitare un ulteriore crollo.