HTC cambia il proprio CEO: Cher Wang prende il posto di Peter Chou

di

Il capo di HTC non è più Peter Chou. La compagnia taiwanese lo ha rimpiazzato con Cher Wang, dirigente già con un ruolo chiave all'interno dell'azienda. Chou, che ha avuto l'ingrato compito di tirare fuori dalla crisi HTC negli ultimi anni, non abbandonerà la società asiatica ma ricoprirà la posizione di capo del team al lavoro sullo sviluppo di prodotti futuri. La Wang ha fondato HTC proprio insieme a Peter Chou, nel 1997. Ecco le sue prime parole come CEO di HTC:"Conosco la compagnia, le persone che vi lavorano e penso di essere il miglior candidato. Come imprenditore sono felice di vedere tante nuove opportunità per HTC e sono onorata di accettare questo ruolo per contribuire a definire le prossime fasi di sviluppo".

HTC ha recentemente presentato il nuovo smartphone Android top di gamma, One M9. Si tratta di un'evoluzione hardware e software importante rispetto all'M8 e HTC spera di migliorare le vendite rispetto agli ultimi due anni. Da quando i taiwanesi hanno introdotto sul mercato la serie One M hanno ricevuto molti apprezzamenti da critica e utenti e hanno dimostrato di essere al top nel settore (nonostante le vendite non abbiano rispettato le aspettative). La compagnia di Taipei ha anche iniziato a diversificare il proprio portafogli di prodotti presentanto l'inusuale Re camera e l'headset per la realtà aumentata Vive VR sviluppato con Valve.
HTC cambia il proprio CEO: Cher Wang prende il posto di Peter Chou