HTC e ST-Ericsson per produrre dei processori economici

di

HTC ha deciso di creare i suoi processori, con la collaborazione di ST-Ericsson, che saranno disponibili nel 2013. A differenza di alcune realtà affermate, Huawei, LG, Samsung ed Apple, HTC si dedicherà alla creazione di chip economici adatti per smartphone entry level (di fascia bassa). I nuovi processori daranno la possibilità all'azienda taiwanese di entrare nella fascia dei dispositivi che non è stata mai interessata a produrre.

La decisione di creare i chip in casa sembra sia dovuta anche al non idilliaco rapporto con Qualcomm, che secondo HTC ha molte colpe nei problemi di vendita dei primi Sensation, e alla impossibilità, dal punto di vista economico, di inserire il quad core Tegra 3, che è montato nella serie One, in device di fascia bassa. Secondo gli analisti la scelta di HTC porterà ad una diminuzione dei prezzi di vendita anche dei dispositivi di fascia alta, grazie al know how appreso.

HTC