Hugo Barra lascia Xiaomi, fine di un'era per il produttore cinese

di
Brutto colpo per Xiaomi. Hugo Barra, l’ex ingegnere Google, nonché il “portavoce internazionale” della società, ha annunciato che lascerà presto la società cinese. Il suo mandato si concluderà il prossimo mese, dopo il Capodanno Cinese. Per lui si prospetta un ritorno in America, in quella Silicon Valley in cui ha lavorato fino al 2013.

Barra non ha rivelato quali saranno i propri progetti, ma si è semplicemente limitato ad affermare che per lui si prospetta “una nuova avventura”, ed ha motivato la decisione affermando che è stata presa per motivi personali, principalmente dovuti al sentimento di distacco dalla famiglia e dalla sua vita a cui era abituato in California.
Nel corso di tre anni e mezzo, in cui è stato Senior Vice President di Xiaomi, Hugo Barra ha dato un contributo fondamentale nella crescita della reputazione internazionale della compagnia, che è passata dall’essere uno dei tanti produttori cinesi a diventare un marchio in grado di competere anche in altri mercati. Negli ultimi tempi però le vendite in Cina hanno registrato un calo, al punto che è uscito nella top five dei principali marchi del paese.