I beni di lusso che i fondatori di Megaupload potrebbero perdere

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Kim Schmitz, in "arte" Kim Dotcom era in possesso di un patrimonio stimato in 175 milioni di dollari circa, nascosti il 64 diversi conti bancari sparsi per il mondo, che presto diverranno proprietà degli Stati Uniti insieme ad una folta lista di beni valorosi. La ragguardevole cifra era spalmati in conti collocati in Nuova Zelanda, Cina, Germania, Malesia, Filippine, Olanda, Australia e Slovacchia. Ci sono anche dettagli su diversi conti PayPal e Citibank utilizzati dai soci Megaupload.

Ecco una lista di alcuni beni che i fondatori della piattaforma rischiano di perdere:

Gadget Tecnologici:

  • Tre LCD TV Samsung 820DXN da 82 pollici
  • Due televisori LCD Sharp da 108 pollici
  • Due telecamere Sony PMW-F3K
  • Due tv Sharp LC-65XS1M da 65 pollici
  • Un 56 pollici TVLogic LUM56W
  • 60 computer server Dell 710
  • Automobili:

  • Rolls-Royce Phantom Coupé
  • Maserati GranCabrio
  • 16 diverse e moderne vetture Mercedes-Benz (tra cui molte CLK e serie CL)
  • Lamborghini LM002
  • Cadillac Serie 62
  • Cadillac El Dorado
  • Harley Davidson (modello sconosciuto)
  • Von Dutch Kustom motor bike
  • Due Mini Cooper S coupè
  • Sea-Doo GTX jet ski
  • Da notare che alcune delle automobili elencate sopra, avevano targhe personalizzate con titoli tra cui GOD, HACKER, STONED, GUILTY e CEO. Tra i numerosissimi beni, ci sarebbero anche alcune opere d'arto di elevatissimo valore.