I dati degli smartphone sono in grado di prevedere epidemie di malattie infettive?

di

Un team di ricercatori di Harvard e Princeton ha analizzato le registrazioni delle telefonate di 15 milioni di utenti in Kenya allo scopo di studiare la diffusione delle malattie infettive stagionali. Attraverso questo studio, gli studiosi hanno analizzato il movimento degli utenti per cercare di prevedere l'insorgenza di malattie come la rosolia.

Per effettuare questo test sono state prese in esame le telefonate registrate tra giugno 2008 e lo stesso mese dell'anno successivo, ed i dati includevano anche i posti in cui queste venivano effettuate. Fatto ciò, il tutto è stato confrontato con le aree in cui è stata segnalata la presenza di casi di rosolia.
La nostra analisi mostra che i dati di telefonia mobile possono essere utilizzati per catturare i modelli stagionali di movimenti umani per la comprensione di malattie infettive infantili. In particolare, i dati dei cellulari sono in grado di descrivere all'interno di un paese i movimenti su larga scala, che potrebbe essere particolarmente utile per il trattamento” afferma C. Jessica Metcalf che ha condotto la ricerca. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0