I Google Glass protagonisti di un arresto in diretta

di

Gli occhiali intelligenti sviluppati da Google e non ancora disponibili al pubblico “cambieranno per sempre il citizen journalism”, ovvero l’attività tramite cui gli utenti danno il loro contributo all’attività dei reporter professionisti. Chris Barret, documentarista e consulente di comunicazione, si trovava sulla costa orientale degli Stati Uniti, a Wildwood, quando ha assistito all’arresto di alcuni uomini, riuscendo a filmare il tutto, silenziosamente, con i suoi Google Glass, mentre se avesse avuto una videocamera o una fotocamera avrebbe probabilmente avuto qualche difficoltà.

Barret ha così spiegato su YouTube: "stasera ero in giro a testare i miei nuovi Google Glass a Wildwood in New Jersey. Ho camminato fino a dove ho visto formarsi una folla e la gente diceva che era in corso una rissa: con i miei Glass mi sono avvicinato all'azione e ho visto due persone combattere; sono riuscito a filmare il primo arresto con i Google Glass. Veramente cool! Questo video è la prova che Google Glass cambierà per sempre il giornalismo. Se Google Glass decollerà, ognuno potrà catturare ogni istante della vita... prime parole, i primi passi... ma anche scontri tra persone e disastri naturali".  Trattasi della prima testimonianza di una cattura acquisita con il dispositivo indossabile di big G, che peraltro dimostra come sia facile creare un filmato utilizzando tale dispositivo.