I marchi 3 Italia e Wind continueranno ad esistere

di
INFORMAZIONI SCHEDA
La fusione in atto tra 3 Italia e Wind non porterà alla scomparsa dei due brand, che continueranno ad esistere, seppur all’interno dello stesso gruppo. A darne l’annuncio è stato Maximo Ibarra, l’amministratore delegato del gruppo, che ha anche fornito degli interessanti dettagli sulla questione.

Wind, infatti, continuerà a focalizzarsi sulle famiglie e sul mercato fisso-mobile, mentre 3 Italia si rivolgerà alla fascia di mercato dei millenials, ma anche su mobile e digital innovation. Per le aziende, invece, Wind Tre sarà un brand unico, con offerte rivolte alla fascia premio del mercato. I clienti, indipendentemente dal brand, avranno accesso alla stessa rete, che sarà attiva da Maggio, quando i clienti Tre potranno anche accedere alla rete 2G e 3G di Wind, mentre a Luglio toccherà a quella 4G.
Per quanto riguarda la telefonia fissa, invece, Ibarra ha svelato che Wind Tre, grazie all’accordo stipulato con Enel Open Fiber, sarà in grado di offrire connettività a banda ultra larga in fibra ottica grazie alla tecnologia Fiber To The Home, chiaramente nelle città in cui opererà la rete di Enel.