I nuovi iMac non arrivano? Ci hanno pensato i cinesi a fornire lo stesso design agli utenti

di

I nuovi iMac di Apple, presentati nell'ultimo keynote da Phil Schiller, sembra siano in ritardo rispetto alla tabella di produzione (previsti per i mesi di novembre e dicembre) e così l'impazienza dei fan ha attirato alcuni produttori di terze parti cinesi che hanno pensato bene di realizzare una sorta di clone: l'S21i. Esteticamente è tutto uguale, per quanto riguarda l'hardware, queste sono le sue caratteristiche principali elencate da Engadget: "Mentre l’ultimo Desktop di Sir Jonathan raggiunge gli store, il Lavi S21i con Windows 7 o 8 può già essere tuo adesso. La macchina da 21,5″ possiede un display da 1.920×1080, 4GB di RAM e a scelta un processore Sandy Bridge Intel Core i3 da 3,3 Ghz o un Core i5 da 2,9 Ghz; per lo storage si può optare per un HDD da 500 GB o per una SSD da 128 GB. L’unica differenza reale tra questo e la controparte californiana sta nelle porte inserite nella base del display e nello spessore più voluminoso di 4 mm; ma d’altro canto costa solo 3.350 Yuan (420€) o 3.850 Yuan (480€)". Il gemello dell'iMac presenta inoltre una videocamera HD integrata, connettività Wi-Fi, 4 porte USB 2.0, uscita VGA e porta Ethernet.

Rispetto al modello originale, mancano anche le porte USB 3.0, quelle Thunderbolt, lo slot SDXC, il Bluetooth, le uscite audio, la GPU di marca NVIDIA GeForce, il mouse e la tastiera wireless di Cupertino e, soprattutto OS X, visto che l'S21i è dotato di Windows 8!
FONTE: Engadget Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti
I nuovi iMac non arrivano? Ci hanno pensato i cinesi a fornire lo stesso design agli utenti