I nuovi iPad arriveranno solo dopo l'estate, forse diremo addio ad iPad Mini

di
Se state aspettando che Apple aggiorni i suoi iPad per accaparrarvene uno, probabilmente dovrete aspettare l'autunno. Secondo l’ormai noto analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo, quest’anno vedremo ben tre nuovi tablet della mela, una versione da 9.7, una da 10.5 con bordi ridotti, una da 12.9 pollici, ma non prima della seconda metà del 2017.

Il modello più piccolo, da 9.7 pollici, entrerà in fase di produzione di massa soltanto nel primo quarto dell’anno, mentre i restanti due modelli non entreranno in produzione prima del secondo quarto. Il primo modello dovrebbe essere anche il più economico, il secondo invece dovrebbe sfoggiare cornici laterali molto strette, portando lo schermo a 10.5 pollici nelle medesime dimensioni del 9.7, mentre il modello da 12,9 pollici dovrebbe essere un “semplice” aggiornamento della versione Pro già esistente. All’interno, almeno negli ultimi due, dovremmo trovare una versione potenziata del chip già visto in iPhone 7, l’eccellente A10 Fusion, che unisce le alte prestazioni a consumi incredibilmente ridotti.

L’iPad da 10.5 sarà probabilmente un iPad mai visto prima, con la medesima altezza dell’iPad Mini e uno schermo con densità pari a 326ppi, rispetto alla precedente di 264ppi. Il modello da 9.7 invece dovrebbe montare un processore A9X, utile a contenere i costi pur mantenendo prestazioni perfette per la maggior parte degli utenti. L’analista non ha fatto nessun riferimento agli iPad Mini, che potrebbero così terminare il loro ciclo di vista, sostituiti dal più economico e ottimizzato iPad entry level da 9.7 pollici.