I prossimi iPhone potrebbero non avere più il tasto Home

di

Il pulsante Home è una parte iconica del design di Apple, ma potrebbe non esser presente anche in futuro. Un nuovo rapporto apparso in rete, sostiene che l'azienda stia già sviluppando una nuova tecnologia che potrebbe sostituire il tasto fisico con un sensore virtuale integrato nel display.

Secondo DigiTimes, la nuova tecnologia touch and display driver integration, TDDI, di Apple permetterà di offrire un dispositivo ancora più sottile e con uno schermo che ricopre l’intera scocca frontale. Invece di premere il tasto Home, sarebbe possibile semplicemente toccare lo schermo, che disporrà di un sensore di impronte digitali integrato. Inoltre, grazie alla tecnologia Force Touch, la compagnia di Cupertino potrebbe anche simulare il feedback di una tasto reale. Il concetto non è certo nuovo, ma questa è la prima volta che abbiamo sentito Apple interessata alla distribuzione di una tale funzionalità. Naturalemnte si tratta di rumors e come tali vanno valutati. Anche se le informazioni si rivelassero corrette è improbabile che Apple introdurrà questa caratteristica già col prossimo iPhone. Possibile invece vedere questa feature con l’iPhone 7 del 2016, anche se probabilmente Apple ci farà attendere più a lungo.