I publisher di e-book sono sotto inchiesta non più solo in Europa, ma anche negli USA

di

Appena due giorni dopo l'annuncio della Commissione Europea riguardante alcune indagini su Apple e alcuni grandi editori internazionali su possibili illeciti legati al mondo degli e-book, il Dipartimento di Giustizia degli USA ha annunciato come avrebbe investigato più che a fondo su possibili pratiche anticoncorrenziali sulla vendita dei libri digitali. Anche se i funzionari del Dipartimento di Giustizia non hanno fatto nomi sulle possibili aziende coinvolte, è probabile che si stiano concentrando sugli accordi stessi tra editori e i principali possessori delle piattaforme di e-book, ad esempio Apple, o Amazon, o perchè no, entrambi. La soluzione sarà rapida, o richiederà tanto di quel tempo che ce ne dimenticheremo e finirà come se nulla fosse successo?

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0