iFixit smonta il Samsung Galaxy Note 8: riparabile ma non troppo

di
Samsung Galaxy Note 8 arriverà sul mercato il prossimo 15 settembre, probabilmente lo stesso giorno dei preordini dei nuovi iPhone, nel frattempo però iFixit ci ha già messo le mani per capire il grado di riparabilità.

Da questo punto di vista sembra che le notizie non siano molto confortanti, anche solo per rimuovere la cover posteriore bisogna ricorrere al calore per sciogliere la potente colla usata da Samsung per compattare il tutto. Cover in vetro, lo ricordiamo, che dunque potrebbe facilmente rovinarsi durante il processo di rimozione. Fra lei e la scheda madre c'è un pannello intermedio che bisogna togliere, solo dopo questo passaggio si ha accesso ai componenti principali.

Al centro troviamo la grande batteria, che si può rimuovere solo con estrema cautela e con un particolare solvente che evita qualsivoglia danneggiamento. A telefono aperto, l'unico componente facile da sostituire sembra il connettore USB-C, idem il jack audio da 3,5mm, questo però non basta a far salire un voto finale di riparabilità oltre il 4 su 10. Un resoconto che lascia sì un po' di spazio di manovra, ma non tantissimo, la cosa migliore nella maggior parte dei casi sarà riconsegnare il telefono presso un centro autorizzato ed evitare le riparazioni casalinghe.

iFixit smonta il Samsung Galaxy Note 8: riparabile ma non troppo