Il 29 Agosto entra in vigore la nuova legge sulla concorrenza, le novità

di
Il prossimo 29 Agosto entrerà in vigore la nuova legge sulla concorrenza, che andrà a sostituire quella precedente ed il decreto Bersani. Le novità saranno importanti e riguarderanno anche il settore TLC, andando ad introdurre modifiche alle procedure di recesso.

Nella fattispecie, il recesso sarà ora più semplice e senza raccomandate da spedire ai gestori telefonici. La procedura potrà essere portata a termine anche via telefono ed avrà la stessa semplicità dell’attivazione di una scheda.

Addio anche all’attivazione di abbonamenti cliccando per errore: i gestori telefonici dovranno obbligatoriamente rendere più difficile questa procedura e gli utenti dovranno dare consenso esplicito e documentabile prima di attivarlo.

La durata massima dei contratti telefonici non potrà superare i 24 mesi. In questo modo si cancelleranno quelli da 30 mesi o più.

I costi delle offerte dovranno essere più chiari, soprattutto per quanto riguarda il cambio di gestore. Tutto ciò riguarderà sia il materiale pubblicitario che la sottoscrizione dei contratti. Tali costi dovranno anche essere comunicati all’AGCOM.

Per gli operatori che non si adegueranno è prevista una multa fino ad 1 milione di Euro.