Il 57% degli utenti vuole restare connesso anche in vacanza

di
Tempo di vacanze per per milioni di italiani ed in generale per milioni di persone di tutto il mondo. Tuttavia, secondo una ricerca condotta dalla società di ricerca informatica McAfee, il 57% dei così detti vacanzieri non ha alcuna intenzione di rinunciare alla connessione ad internet in spiaggia.

Il 52% trascorre infatti almeno un’ora al giorno ad un dispositivo connesso ad internet per controllare email, scrivere sui social network e chattare, come rivelato dallo studio "Disintossicazione digitale: rilassarsi, distendersi e ‘staccare’".
Lo studio è stato condotto su un campione di due mila persone con età compresa tra i 18 ed i 55 anni: il 54% di questo campione non è in grado di resistere un giorno senza inviare nemmeno un messaggio, il 38% non trascorre 24 ore al giorno senza controllare l’email, ed il 27% ha ammesso di controllare costantemente la posta elettronica durante il giorno.
Particolarmente interessante è anche la dipendenza dai social network: il 37% degli intervistati ha ammesso di non riuscire a non pubblicare contenuti durante le vacanze.
Discorso diverso invece per i PC portatili: il 72% lo lascia a casa, mentre solo il 27% sarebbe disposto a separarsi dagli smartphone, il tutto perchè questo rappresenta un modo per restare collegati a famiglia ed amici.