Il Bitcoin sta per compiere l'upgrade più importante della sua storia

di
Manca poco all'attivazione della Lightning Network per il Bitcoin, un sistema rapido per effettuare transazioni che non passano direttamente per i miners e non sono registrate nella Blockchain. Grazie all'aggiornamento SegWit del 1 agosto che sarà attivato al blocco 481.824 (ora siamo al 481.807) il Bitcoin è pronto all'upgrade atteso.

Il funzionamento della Lightning Network è già stato spiegato nel nostro speciale dedicato, ma può essere riassunto in breve: la Blockchain, il libro mastro che contiene le transazioni di tutti i Bitcoin, ha un sistema molto lento che permette solo 7 transazioni al secondo. Il circuito Visa attualmente gestisce circa 2000 transazioni al secondo, e va preso in considerazione come riferimento per la criptovaluta che vuole arrivare ad essere una vera e propria moneta di scambio alla portata di tutti.

Per ovviare alla lentezza della Blockchain è stata ideata la Lightning Network, un sistema che crea canali che permette il passaggio di denaro in modo rapido, sicuro e soprattutto meno costoso rispetto al passaggio della Blockchain, che impone delle commissioni da pagare ai miners. Il sistema al di fuori della Blockchain, comunemente chiamato off-chain, sarà attivo a breve e si appoggerà su altri enti per garantirne l'efficacia.

Il cambiamento affrontato dalla criptovaluta è forse il più grande che ha dovuto affrontare e non è stato indolore. In primis è avvenuta la creazione del Bitcoin Cash, che sta riscontrando un buon successo grazie alla maggior facilità per i miners di guadagnare soldi. A novembre invece è atteso l'hard-fork per l'aggiornamento SegWit2x: anche in quel caso potrebbe crearsi una nuova scissione della moneta, a meno che tutti i miners non siano d'accordo con l'upgrade.

FONTE: coindesk
Quanto è interessante?
7