Il CEO di Amazon ai follower: "come posso aiutare il mondo ORA?"

di
Jeff Bezos, il CEO di Amazon, è sempre stato un grande filantropo. Ad oggi si è sempre concetrato su progetti umanitari a lungo termine. Ieri Bezos ha chiesto ai suoi follower su twitter di aiutarlo a trovare un'idea che possa aiutare chi ne ha bisogno ora e non fra 5 o 10 anni. In altre parole: suggeritemi dove mettere i miei soldi per aver effetto nel breve termine.

"Questo tweet è una richiesta di idee...", si apre così la richiesta di Jeff Bezos ai propri follower su Twitter. Una richiesta di idee che seguano un approccio –per stessa confidenza di Bezos– diverso dai suoi soliti progetti che, per sua indole, sono sempre indirizzati al lungo termine. Il CEO di Amazon ha inoltre chiesto ai suoi seguaci su Twitter di fargli avere anche eventuali critiche sul nuovo approccio scelto per aiutare il prossimo.

"Questo tweet è una richiesta di idee. Sto pensando ad una iniziativa filantropica che abbia una strategia opposta a come normalmente impiego il mio tempo –lavorando sul lungo termine. Quando si parla di filantropia penso di essere attratto di più dal suo posto: l'immediato. Sono estremamente affascinato ed ispirato dal lavoro fatto qua a Seattle da Mary's Place (ONG che dà un rifugio accogliente ai senza tetto ndr). Mi piace il lungo termine: Blue Origin, Amazon e The Washington Post stanno contribuendo tutti alla società e alla civilizzazione a loro modo. Tuttavia voglio che le mia attività filantropiche aiutino i bisognosi qui e adesso –nel breve termine– trovando il punto d'incontro tra il bisogno urgente e l'effetto duraturo. Se avete idee rispondete a questo tweet (e se pensate che questo non sia l'approccio corretto, mi piacerebbe ascoltare anche questo)".

Bezos normalmente mantiene un basso profilo quando si parla di donare soldi, rispetto a molti altri CEO del tech. La Bezos Family Foundation si occupa di educazione, mentre Jeff e la moglie MacKenzie Bezos hanno donato decine di milioni alla ricerca scientifica e ad altre cause.