Il CEO di Brightcove illustra la Apple TV secondo le proprie idee

di

Il CEO dell'azienda leader nel campo dei servizi cloud per lo streaming dei servizi video, la Brightcove, ha espresso le sue idee su quello che potrebbe essere l'hardware della Apple TV che a Cupertino starebbero ideando e realizzando. In particolare, Jeremy Allaire, questo il suo nome, parla di due prodotti ben distinti, una Apple TV completa e il cosiddetto Apple TV Display.

Il primo sarebbe un nuovo dispositivo da abbinare alla TV che parte da 149 $, puo' collegarsi a qualsiasi televisore e non richiede l'acquisto di un costoso monitor. Questo è fondamentale per stabilire velocemente e mantenere un dominio della piattaforma e per Apple potrebbe essere un'opportunità da 5-10 miliardi di dollari. Il secondo prodotto fa parte di una nuova famiglia di monitor super sottili che racchiude tutte le funzionalità del nuovo dispositivo, ma con maggior potenza computazionale. Questi monitor, con ampio schermo, andranno all'attacco dei televisori tradizionali, un mercato che vale centinaia di miliardi all'anno, sebbene il ciclo di sostituzione sia intorno ai 4 anni contro i 2 anni di smartphone e tablet. Questo potrebbe portare nelle casse di Apple altri 30 miliardi di dollari. Secondo Allair poi, il processore presente sulla macchina sarebbe un Apple A7 quad-core, accompagnato da vari sensori e videocamere come il Kinect di Microsoft, porte HDMI, Ethernet e Lightning per permettere la connessione a periferiche esterne. Il tutto, verrebbe a costare circa 1499 dollari, con versioni da 46 e 60 pollici.
Il CEO di Brightcove illustra la Apple TV secondo le proprie idee