Il CEO di Intel attacca Windows 8, sostenendo che non è ancora pronto per il rilascio

di

Secondo Bloomberg, l'amministratore delegato di Intel, Paul Otellini, avrebbe criticato Windows 8 nel corso di un meeting con alcuni dipendenti di Taiwan, sostenendo che il nuovo sistema operativo Microsoft sarebbe caratterizzato da alcuni bug e, quindi, non pronto per il rilascio ad ottobre. Otellini ha poi aggiunto però, che, lanciare il prodotto in questo periodo è la cosa giusta, nonostante i notevoli miglioramenti di cui ha bisogno, poichè solo così Microsoft e i produttori di PC potranno competere contro Apple durante la stagione chiave delle vacanze natalizie. Gli acquirenti di Windows 8 dovranno dunque essere pronti al rilascio di nuovi aggiornamenti, che miglioreranno le prestazioni di un sistema operativo definito rivoluzionario dai dirigenti di Steve Ballmer, che ha rilanciato:"Con oltre 16 milioni di utenti che hanno usato e provato la preview, Windows8 è il sistema operativo più collaudato, recensito e pronto di sempre nella storia di Microsoft".

Microsoft e Intel hanno collaborato a lungo nel corso degli anni, ma ultimamente il loro rapporto è stato molto teso, proprio a causa dello sviluppo di Windows 8. La versione basata su ARM, definita Windows RT, ha accusato alcune battute d'arresto negli ultimi tempi, con alcune aziende, come Toshiba e HP, che hanno dovuto eliminare i dispositivi basati su questa piattaforma dai loro piani aziendali. La versione completa di Windows 8 invece, sembra essere sulla buona strada, soprattutto per ciò che riguarda device mobili, come i tablet, su cui anche Intel ha investito, tanto da organizzare un evento dedicato giovedì a San Francisco.  
FONTE: CNET
Quanto è interessante?
0
Il CEO di Intel attacca Windows 8, sostenendo che non è ancora pronto per il rilascio