Il CEO di Nvidia: "la democratizzazione dell'IA farà evolvere gli umani"

di
L’amministratore delegato di Nvidia, Jensen Huang, è dello stesso avviso del collega di Alibaba Jack Ma: la democratizzazione dell’intelligenza artificiale avrà un impatto positività sull’umanità, che la utilizzerà con parsimonia e non per farsi del male.

E’ questo il messaggio inviato dall’importante dirigente ai propri seguaci, durante un’intervista tenuta in occasione di una conferenza di Monaco di questa settimana.

Penso che sull’IA vi sia un dialogo aperto. Ci sono un sacco di persone che credono che l’IA sia una cosa positiva. E’ una delle invenzioni più importanti della storia dell’umanità, ed ha il potenziale per portare gioia e produttività, ma è chiaro che tecnologie potenti come questa potrebbero anche essere utilizzate in modi impropri” ha affermato lo stesso.

Noi di NVIDIA crediamo che il modo migliore per mantenere la tecnologia in buone mani sia la sua democratizzazione. Ecco perchè la tecnologia di GPU di Nvidia, e CUDA, sono open source. Le mettiamo a disposizione di tutti coloro che hanno intenzione di utilizzarlo. Il vantaggio di questo approccio è rappresentato dal fatto che in questo modo la mettiamo nelle mani di persone che sono più buone di cuore. La buona natura collettiva dell’umanità ci difenderà da eventuali danni”, continua lo stesso secondo cui i robot-taxi potrebbero arrivare su strada nel giro di due anni.

Il CEO sostiene che l’IA avrà un impatto importantissimo anche sul settore automobilistico, che nel giro di pochi anni sarà dominato dalle intelligenze artificiali.

Nella visione futuristica, “le persone guideranno per sport, come accade ora con l’equitazione e biciclette, perchè non vi sarà più la necessità. Il nostro obiettivo è di diventare uno dei principali attori in questo settore, e crediamo che sarà rivoluzionato nel giro di poco tempo”.

Nvidia è una delle tante compagnie che sta puntando su questa tecnologia.

FONTE: V3
Quanto è interessante?
5