Il co-fondatore di Oculus lascia Facebook

di
Palmer Luckey, il co-fondatore di Oculus VR e creatore del visore Rift, ha lasciato Facebook. Il 24enne non era più apparso in pubblico dopo che si era sparsa la notizia di una donazione da 10.000 Dollari ad un gruppo che pubblicava meme pro-Trump.

Le motivazioni di tale scelta non sono state rese note, ma Facebook in un comunicato ha affermato che “la perdita di Palmer è molto grave, ma la sua eredità si estenderà al di la di Oculus. Il suo spirito inventivo ha dato un contribuito fondamentale alla rivoluzione della realtà virtuale, ed ha permesso la costruzione di un nuovo settore. Siamo estremamente grati a Palmer per ciò che ha fatto per Oculus e la realtà virtuale, e gli auguriamo il meglio”.
Non è chiara la prossima destinazione di Luckey, ma trattandosi di uno dei massimi esperti in materia di realtà virtuale, potrebbe presto accasarsi presso un altro gigante del settore, dal momento che molte compagnie della Silicon Valley stanno puntando sulla tecnologia.

FONTE: Engadget
Iscriviti alla pagina Facebook di Everyeye Tech