Il Consiglio Europeo approva le norme per il roaming: via dal 15 Giugno

di
Si è ufficialmente concluso l’iter presso il Consiglio Europeo che porterà alla cancellazione definitiva del roaming dal Vecchio Continente. Come riportato dal Corriere della Sera, nella giornata di ieri l’organismo soprannazionale ha dato il via libera definitivo alla rimozione delle spese aggiuntive di roaming.

A partire dal prossimo 15 Giugno, quindi, gli utenti che viaggeranno all’interno dei paesi membri dell’Unione Europea potranno telefonare, inviare messaggi e navigare su internet senza pagare alcun sovrapprezzo.
L’approvazione del Roam like at Home è stata appresa ovviamente favorevolmente da tutti i paesi membri. Il primo a commentare è stato il ministro maltese della competitività ed economia digitale, Emmanuel Mallia, il quale ha detto che “quando i cittadini europei andranno in vacanza questa estate, potranno godere della libertà di rimanere in contatto e utilizzare Internet come se fossero a casa”.
Un’ennesima buona notizia arriva dal fatto che il roaming gratis è stato esteso anche ad Islanda, Liechtenstein e Norvegia.

Iscriviti alla pagina Facebook di Everyeye Tech