Il giudice che ha condannato Samsung lavorava per loro

di

Qualche mese fa abbiamo riportato su queste pagine la notizia della condanna inflitta da un giudice californiano a Samsung, che dovrà pagare 1,05 miliardi di Dollari ad Apple per aver violato alcuni brevetti. Arstechinica oggi riporta una news che, se confermata, avrebbe dell'incredibile: il presidente della corte in passato lavorava per Seagate Technology, una società acquisita successivamente dai coreani. Velvin Hogan, così si chiama il giudice, fu licenziato nel 1993 da Samsung che ora sta studiando tutti i dettagli del caso per dimostrare in tribunale che lo stesso li ha giudicati colpevoli per vendetta.