Il Governo degli Stati Uniti potrebbe non svelare il modo utilizzato per sbloccare l'iPhone

di
L'FBI ed il governo degli Stati Uniti hanno finalmente trovato un modo per accedere all'iPhone 5c del killer di San Bernardino, e la battaglia legale tra le parti è finalmente terminata.

Ars Technica ha chiesto all'FBI se ha intenzione di fornire alla società di Cupertino informazioni sui metodi utilizzati per rompere la crittografia del dispositivo, ma un funzionario non ha ammesso che al momento non è in grado di confermare degli eventuali contatti in futuro con Apple, segno che l'agenzia governativa potrebbe anche non dare alla società il tool sviluppato per effettuare la procedura.
Secondo un rapporto pubblicato dalla CNN, però, si tratta di un metodo specifico per l'Iphone 6C, quindi potrebbe trattarsi della tecnica di mirroring NAND descritta da Edward Snowden in un'intervista rilasciata qualche mese fa dall'ex analista dell'NSA.
Resta anche da capire quale azienda abbia sviluppato questo tool, ma il tutto al momento è avvolto nel mistero più completo.

FONTE: 9to5mac