IO2013

Il Moscone Center è pronto per il Google I/O 2013

di

Ormai ci siamo, l’attesa sta per finire: il Google I/O 2013 è in dirittura d’arrivo. L’evento più importante dell’anno per quanto concerne tutto ciò che ruota intorno all’ecosistema di prodotti e servizi targati Google, che nel corso delle scorse edizione ha riservato alcune piacevoli sorprese anche agli utenti prenderà il via domani, e la nuova edizione tornerà a focalizzare, come dichiarato da Sundar Pichai nella giornata di ieri, l’attenzione sugli sviluppatori, ed è quindi molto probabile che chi si attende la presentazione di nuovi dispositivi come tablet o smartphone potrebbe restare deluso. I tre giorni che ci attendono saranno molto importati per capire le novità e i progetti in arrivo dal numero uno della ricerca, sia in ambito Android, che Chrome; per quanto riguarda il sistema operativo mobile, si vocifera da diversi mesi del debutto di una major release del robottino verde, Android 5.0 Key Lime Pie, mentre nelle ultime settimane, a tal proposito, vi è stata una sorta di smentita, con le indiscrezioni che si sono concentrate su Android 4.3 Jelly Bean, che dovrebbe “sostituire” la versione 5.0, portando solo piccoli aggiornamenti e non particolari stravolgimenti.

Altro assente della manifestazione sarà Waller, il servizio di pagamento elettronico momentaneamente accantonato e ritenuto immaturo dallo stesso Larry Page. Ipotesi formulata nei giorni scorsi, di cui vi abbiamo parlato anche noi, è quella relativa ad un eventuale restyling di Google Maps. Ancora poche ore e la curiosità di molti verrà saziata, vedremo se Mountain View saprà sorprenderci ancora una volta, presentando qualcosa di nuovo e non atteso, che nemmeno i rumors sono riusciti ad individuare.